31 marzo 2007

Renette e cetrioli


Uno dei migliori acquisti che potrete fare è "La cucina etica" (Barbero, Cattelan, Sagramora), edito dalle Edizioni Sonda. A soli 18 € avrete a vostra disposizione più di 700 ricette completamente vegetali, per scoprire così che è possibile mangiare bene e in maniera gustosa senza danneggiare e sfruttare gli animali. Ed è proprio da questa "bibbia dei vegan italiani" che ho tratto questo antipasto agrodolce, veloce da preparare e ideale per i primi tepori primaverili. La ricetta originale prende il nome di "antipasto sfizioso", ma l'ho ribattezzata perché preferisco di solito dare risalto agli ingredienti utilizzati, per renderli davvero protagonisti, e perché ho apportato due minime modifiche.

Le mele renette, dolci e croccanti, fanno da saporito accompagnamento ai cetrioli sott'aceto. Nella ricetta ho utilizzato dei cetrioli olandesi maxi conservati in aceto e semi di senape, carissimi ma decisamente al di sopra dei normali cetriolini in commercio (che non compro mai perché eccessivamente acidi per i miei gusti).



Ingredienti (per 4):


mele renette 3
cetrioli sott'aceto 150 g

limone 1
olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
sale marino integrale 1 pizzico
pepe nero 1 pizzico abbondante, grattuggiato

Tempo: 20' + 30' di riposo

Spremete innanzi tutto il limone per ricavarne il succo.
Sbucciate una mela alla volta, eliminate il torsolo e tagliatela a dadini. Irrorateli subito con un po' di succo di limone, per evitare che anneriscano (il difetto principale di utilizzare le mele in cucina!). Ripetete l'operazione con le altre due.
Tagliate i cetrioli a rondelle, piuttosto sottili, e uniteli alle mele.
Condite con l'olio e il pepe nero.
Mettete tutto in frigorifero per almeno 30 minuti a riposare.
Al momento di servire aggiungete il sale.

12 commenti:

romina ha detto...

ma è buonissima...........adoro le mele renette........questa potrebbe essere un piatto per una prossima cena vegan....eh??

Yari ha detto...

OK, Romy, me lo segno allora per la prossima ;-) (fine aprile, penso!)

mattop ha detto...

Ma le renette ora non le trovo più! Forse non è più stagione o qui a milano sono sparite. Ottima ricetta primaverile! Ti consiglio anche di provare qualche rondella di zucchina (anche questa non è proprio nel periodo...) lasciata macerare con del sale e del limone!
Nelle insalate dona consistenza e un gusto delicato.
ciao

Yari ha detto...

Difatti la ricetta l'ho fatta tre settimane fa ;-) Prova anche con delle mele rosse. Le zucchine crude sono molto piacevoli, le ho provate sia a rondelle che grattuggiate, proverò ora a marinarle come suggerisci.

Arame ha detto...

mi piacerebbe vedere un giorno quali meraviglie culinarie potreste realizzare te e matteo in collaborazione...
;)

mattop ha detto...

Yari:
provo sicuro!

Arame:
Io sono a Milano, ogni tanto vado a Torino e mi piacerebbe visitare Ravenna il primo che mi invita o che vuol essere invitato faccia un fischio! Ognuno porta qualcosa di suo...
hehe! ciao

Yari ha detto...

Dai, tutti a Ravenna, che non ci sono mai stato neppure io ;-)

Arame ha detto...

qui d'estate è un vero spasso, Marina di Ravenna sta diventando sempre più famosa per le feste in spiaggia, quindi non posso fare altro che suggerirla per le ferie...o forese anche solo per il fine settimana come fanno in molti matti viaggiatori...
Tra l'altro fino all'anno scorso il mio moroso aveva un capanno vicino al mare dove si ospitanvano amici da tutta l'europa... ora lo ha messo in vendita quindi sarà più dura per me offrire ospitalità!!! Ma se per caso avete voglia di venire sarò più che lieta di farvi vedere la mia adorata città!!! Nal caso poi risca a trovare una postazione allora pretenderò che cuciniate per me ;)

marta ha detto...

Ciao Yari,
il formaggio vegan che mi chiedevi si chiama Vegi-Cheese ... la ditta è la Pural
info@pural.de PUR ALIMENT e si trova in Francia a Ostwald/Cedex

CIAO CIAO
Marta

Yari ha detto...

Grazie Marta!

@arame
Ben lieto di mettermi ai fornelli ;-)

mattop ha detto...

Io pure!

Però non vorrei che le parole non cadessero nel vuoto, sarebbe bellissimo organizzare qualcosa, per mia sfortuna Milano è la città peggiore altimenti sarei il primo ad ospitare!

Arame ha detto...

Sono d'accordo con te Mattop, per questo ora mi informerò meglio su come potrò ospitavi nella maniera più consona... non sono parole nel vuoto, ma voglio essere certa che sia fattibile :DDD