20 aprile 2008

Crudità marinate con semi aromatici


Un antipasto a base di verdure crude è l'ideale per iniziare il pranzo o la cena in maniera corretta, e per preparare lo stomaco ad assimilare le altre portate. In questo caso le verdure crude sono state preventivamente marinate con dell'acidulato di riso, e arricchite con semi aromatici, che le rendono particolarmente piacevoli.


Crudità marinate con semi aromatici
Per 6 persone

cavolo cappuccio rosso 200 g
finocchi 200 g
carote 200 g
semi di cumino 1 cucchiaio
semi di finocchio 1 cucchiaio
semi di coriandolo 1 cucchiaio
acidulato di riso 200 ml
olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
sale marino integrale ½ cucchiaino

Per accompagnare
insalata verde di stagione

Tempo di preparazione: 30' + 3h di marinatura

Mondate e lavate il cavolo, il finocchio e le carote. Tagliatele a fettine molto sottili, e disponetele in tre contenitori separati. Macinate le spezie, tenendole separate: il cumino andrà col cavolo, il coriandolo con le carote, e i semi di finocchio col finocchio. Aggiungete l'acidulato di riso, un cucchiaio d'olio per ogni contenitore, e il sale.
Mescolate bene e lasciate marinare almeno tre ore.
Servite su un letto di insalata.

13 commenti:

Vera ha detto...

MMMM sempre così preciso con ingredienti, tempi di preparazione... che invidia! :)

Claud ha detto...

Sai che non ho mai comprato il mirin... con cosa posso sostituirlo?

mattop ha detto...

Mi hai bruciato!

Ho fatto qualcosa di simile ma molto più modesto!

Complimenti hai vinto,... riconosco la sconfitta!

Bravissimo, la provo stasera.

ciao

Erbaviola ha detto...

Il vero problema per me è mettere a marinare le verdure 3 ore prima di pensare alla cena :( sigh...non ho tempo... ultimamente corro come una pazza, e dire che questa insalatina mi fa venire una voglia...!!! :D

nataraja ha detto...

Ciao Yari ,( ciao a tutti!!) ci fai venire un'acquolina!!!!e tanta voglia di viaggiare!!!mi piace sempre venirti a trovare!...ma sono ancora in tempo x farti gli auguri di buon compleanno!!!!
smak smak
ciaooooo

yari ha detto...

@vera
Tutto cronometrato e debitamente registrato :-)

@claud
Non ho usato il mirin, ma l'acidulato di riso ;-) Puoi sostituirlo con un po' di aceto di mele, in proporzioni più ridotte.

@mattop
Ma va, anche la tua ricetta è molto valida, mi ispira molto!

@erbaviola
Neanche di domenica riusciresti?

@nataraja
Grazie mille! E auguri anche a te!

Gabriella ha detto...

Anch'io mi faccio spesso dei piattini così, che bontà e complimenti per il blog...molto,molto interessante,ciao Gabri

yari ha detto...

Grazie Gabri della visita :-)

Claud ha detto...

Yari, ovviamente hai ragione, questa settimana mi sento come nella pubblicità della fiesta (merendina)... solo che non ci vedo più dalla voglia di ferie!
Non ho l'acidulato di riso, ma l'aceto di mele sì!
;o)

veganswiss ha detto...

ciao, l'acidulato di riso non l'ho mai sentito...è una specie di aceto?

queste crudità fanno venire fameeee

ciao ciao

marta

yari ha detto...

@claud
A chi lo dici, non vedo l'ora anch'io di farmi un po' di vacanza!

@veganswiss
Sì, è un aceto, ricavato dalla fermentazione del riso. È tipico della cucina giapponese, lo si trova nel settore dei prodotti macrobiotici, ha un gusto più leggero dell'aceto di mele.

nini ha detto...

bella, mi piace questa fresca insalata..

yari ha detto...

@nini
Grazie, è anche molto gustosa :-)