13 maggio 2008

Dolce al lime e cioccolato con baci fondenti al cocco e sorbetto di mango (from Sydney with love...)




Come avete trascorso il vostro ultimo San Valentino? Se siete in coppia, spero nel migliore dei modi possibili, magari con una romantica cenetta a lume di candela con la vostra dolce metà, e con un altrettanto interessante dopocena. Il mio è stato, diciamo, un po' più originale quest'anno... Per lavoro mi sono ritrovato la sera del 14 febbraio su un volo Tokyo-Sydney in compagnia di due colleghi... Romantico, no?
Dopo essermi stordito con l'orribile cena vegan della Qantas a base di un tristissimo riso a vapore avvolto da foglie di banano, mi sono ripromesso di sopperire a quanto avvenuto cercando sulla rete qualche ricetta australiana da riproporre una volta tornato in patria. La mia attenzione è stata catturata da un interessante dolce a base di lime, accompagnato da un velocissimo sorbetto al mango. Avevo già proposto una torta dal Down Under a Natale, decisamente più impegnativa, ma questa è di stampo nettamente diverso, e utilizza la frutta tropicale che cresce nel nord del paese (la zona prettamente tropicale).

Importante è la scelta degli ingredienti: preferite frutta tropicale del commercio equosolidale, se disponibile, così come il cioccolato, fondente al 70% almeno, con zucchero integrale e senza lecitina di soia.


Dolce al lime e cioccolato con baci fondenti al cocco

Per 8 persone

lime 20
limone ½
farina "0" 300 g + 1 cucchiaio per la tortiera
amido di mais 90 g
malto di grano 150 g
cremortartaro 1 bustina (18 g)
olio di girasole 1 cucchiaio + 1 cucchiaio per la tortiera

Per la copertura
cioccolato fondente 400 g
cocco essiccato in scaglie 250 g

Tempo di preparazione: 1h + 1h raffreddamento



Sorbetto di mango
Per 8 persone

mango 1
malto di grano 130 g

Tempo di preparazione: 15' + 3h raffreddamento

Accendete il forno a 200°. Spremete il mezzo limone e i lime.
In una terrina, mescolate gli ingredienti secchi: farina, amido di mais, cremortartaro. In un'altra il succo degli agrumi con il malto e l'olio. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi, e amalgamateli insieme (ma non a lungo).
Oliate e infarinate uno stampo da forno quadrato e rovesciate il composto. Infornate e cuocete per 30'.
Nel frattempo sbucciate il mango e tagliate la polpa a pezzi (ne rimarrà comunque un po' attaccata all'osso centrale). Frullatela con il malto e mettete subito il composto nel congelatore.
Estraete il dolce dal forno (controllate la cottura con uno stecchino) e fatelo raffreddare. Sfornatelo e tagliatelo in 8 parti uguali.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e versatelo poi in una terrina. In un'altra terrina versate le scaglie di cocco.
Immergete rapidamente ogni pezzo di dolce nel cioccolato fuso, e poi nel cocco, facendolo ben aderire al rivestimento di cioccolato. Mettete ad asciugare su della carta da forno in frigorifero.
Lasciate rapprendere il tutto per almeno 2-3 ore.
Con il cioccolato e il cocco avanzati, realizzate dei "baci" fondenti immergendo il cocco nel cioccolato, e formando delle palline da far sempre rapprendere su carta da forno.
Servite il dolce accompagnandolo con i fondenti di cocco e il sorbetto al mango. Potete decorare con fettine di lime immerse per metà nel cioccolato fuso e fatte raffreddare su carta da forno.




Sydney
Dowtown dalla baia e Opera House

14 commenti:

stelladisale ha detto...

ma è bellissimo questo dolce, adesso me lo segno che proverei a farlo con le arance, magari l'anno prossimo... e anche il sorbetto solo col malto lo proverò con frutta più nostrana quest'estate, non ci avevo mai pensato ed è così semplice :-)

Celidonia ha detto...

Oh mamma... sto per addentare lo schermo!! O__O
Che splendore! Complimenti.

Anonimo ha detto...

che bello finalmente qualche ricettina dolce per noi macrobiotiche golose!!
proverò sicuramente
ciao
chia

veganswiss ha detto...

ma che bel dolce...lo devo preparare assolutamente...grazie per questa splendida ricetta...

ciao ciao

marta

Claud ha detto...

Deve essere buonissimo... (non è stato poi così male san valentino con una foglia di banano...)

veganswiss ha detto...

sicuro 20 lime? però vabbè se si prende il succo .... ora mi rileggo ancora bene la ricetta ;-)

Vera ha detto...

Povero!

Il dolce sembra squisito!

Ps: spero che il prossimo San Valentino lo trascorrerai in più dolce compagnia... ;-)

mammafelice ha detto...

Sbav sbav sbav...

nataraja ha detto...

e vabbè....come fai a cominciare la giornata con un'acquolina così??!!
Yari sei un mito, anche mi dispiace che hai passato il tuo S.V. da solo!
cmq il sorbetto con il malto lo faccio anch'io ...e viene proprio bbbuono!!
un abbraccio E.

Azabel ha detto...

O_O pazzesco... me ne mandi un pezzettino?

cinnamon e ... ha detto...

mamma mia, come sembra buono!

yari ha detto...

@stelladisale
Grazie! Dai, qualche arancia tardiva la trovi ancora :-) L'albicocca si presta molto bene per un sorbetto di questo tipo.

@celidonia
:-)

@Chia
Grazie, fammi sapere come viene!

@veganswiss
Grazie Marta, sì, sono 20! Un po' tantini, ma servono per dare un bell'aroma alla torta, e per amalgamare bene gli ingredienti solidi.

@claud
Effettivamente era la prima volta che mangiavo qualcosa in una foglia di banano...

@vera
Lo spero anch'io :-)

@mammafelice
Sbavavo anch'io durante la preparazione, soprattutto durante la fase di tuffatura nel cioccolato :-)

@nataraja
Grazie :-)

@azabel
Già finita, purtroppo! Fatta fuori nel giro di due giorni...

@cinnamon
Grazie!!

Pia Sorrentino ha detto...

Non so se farò mai questo dolce al lime e cioccolato, ma confesso di essere rimasta colpita dalla velocità e semplicità di preparazione del sorbetto al mango. Ottimo suggerimento, grazie!

yari ha detto...

Ciao Pia, il sorbetto è decisamente veloce da preparare. Inoltre il mango, essendo molto dolce di suo, può anche prestarsi da solo per la preparazione del sorbetto.