06 luglio 2007

Tzatziki


Finalmente anche a Torino sembra essere arrivata l'estate, e per ora il clima si sta mantenendo decisamente piacevole: cielo terso e azzurro, sole caldo, poca afa... Insomma, il clima ideale per piatti leggeri, rinfrescanti e gustosi (peccato solo dover stare in ufficio!). Il tzatziki, la tipica salsa greca a base di yogurt e cetrioli, è un modo interessante per iniziare il pasto, e in questa versione è davvero l'ideale dopo un allenamento in palestra, ricco com'è di proteine e povero di grassi.

Ingredienti per 4

cetrioli 2
aglio 2 spicchi
tofu 300 g
latte di soia 100 ml
aceto di mele 1 cucchiaino
sale marino integrale

Tempo di preparazione 45'
Stagionalità: giugno-settembre


Lavate, sbucciate e tagliate a fette i cetrioli. Metteteli in un colapasta, cospargete le fette con un pizzico di sale marino integrale e teneteli 30' a riposo per fargli perdere l'acqua in eccesso.
Ritirate quindi le fette, sciacquatele velocemente e frullatele. Togliete il frullato di cetrioli, e passate nel mixer o nel frullatore l'aglio a fettine, il tofu e il latte di soia. Frullate fino a ottenere una salsa omogenea. Unite la poltiglia di cetrioli, un pizzico di sale e l'aceto di mele. Mescolate. Decorate con qualche fettina di cetriolo.
Si può mangiare così al naturale, spalmato su del pane integrale tostato, o usato come pinzimonio con le verdure.

11 commenti:

romina ha detto...

bellissima, yari....sa proprio di estate!!!....basta, divento vegana anche io...per ora sono solo befana...^_^....

ti mando un bacio bolognese!!!

romy

Laura ha detto...

Ciao Yari,
oggi è decisamente estate. un cielo così azzurro era tanto che non lo vedevamo e poi anch'io sono di torino e ... macrobiota.
Complimenti per il blog.
Laura

Morrigan ha detto...

Tofu e latte di soia, eh?... Mmmmm...
Ma che sapore ha, una giornata uggiosa.. ma che sapore ha, una vita mal spesa....
ah no!
Non c'entra nulla! ^__^
Mi confermi che il gusto non cambia molto dal classico tzaziki (di cui io sono ghiotta) fatto con lo yogurt greco???
Perplitudine!
Miao

mattop ha detto...

Ma frulli i cetrioli a parte e poi unisci con la crema di tofu e latte di soia? L'aceto con il latte di soia non fa un poco di cagliata?
ciao

Yari ha detto...

@romina
grazie!

@laura
grazie per la visita e i complimenti!

@morrigan
ti assicuro che la salsa è molto gustosa. Provala e poi confrontala con l'originale ;-)

@matteo
sì, i cetrioli li frullo a parte, e poi li unisco alla crema di tofu, latte di soia e aglio. La quantità di aceto è minima, e se consumato subito non caglia.

Marta ha detto...

Mai provato, appena i cetrioli crescono nell'orto mi darò da fare.

salutoni dalla svizzera

Marta

Yari ha detto...

Fammi sapere se ti piace!

max - la piccola casa ha detto...

interessante la ricetta, la devo preparare, mi ricorda le isolette greche!

complimenti per il blog!
max
http://lapiccolacasa.blogspot.com

~Alisea~ ha detto...

Ciao Yari, sapevo già di questa salsa con lo yogurt, ma la versione che proponi, riveduta e corretta e poco greca nel nome :), è giapponese?
Bravo, cmq!! ^_____^

val ha detto...

Caro Yari, essendo reduce dalla cucina bavarese avevo proprio bisogno di una ricettina così!
Buona, fresca e stuzzicante: bravo! :-)

Yari ha detto...

@max
Grazie per la visita e i complimenti, molto interessante anche il tuo blog!

@alisea
no, è che a me lo yogurt non fa particolarmente impazzire, però sostituendolo con il tofu si ha un risultato decisamente più gradevole (per il mio palato, beninteso!)

@val
Danke!