21 dicembre 2007

Blueberry fruit nut bread


Sono ufficialmente in ferie!!! Fino al Nuovo Anno il lavoro sarà solo un lontano ricordo... E dopo aver lavorato in media undici ore al giorno e dormito cinque ore a notte, è tempo di andare in semiletargo finalmente :-) Uhm, forse, dato che devo ancora fare tutti i regali... Ma su una cosa quest'anno mi sono portato in anticipo: i dolci per il pranzo di Natale. Dopo il mio esperimento con la rich fruit cake, è toccata a un'altra ricetta tradizionale, il nordamericano cranberry fruit nut bread, preparato di solito per Natale e il Giorno del Ringraziamento: uova e burro sono però spariti, e gli ossicocchi (ovvero cranberries!), praticamente introvabili, sono stati sostituiti con dei mirtilli davvero poco di stagione... (vabbè, uno strappo natalizio). La ricetta è molto semplice, richiede solo un po' di cura per la cottura, ma il risultato è eccezionale. La torta che si ottiene si mantiene morbida e profumata per almeno cinque giorni (l'ho finita questa sera, e l'ho preparata domenica).



Blueberry fruit nut bread

Ingredienti (8-10 persone)

farina "0" 200 g
zucchero iperintegrale Panela 150 g
amido di mais 20 g
cremortartaro 1 bustina (14-18 g)
olio di girasole bio* 3 cucchiai + 1 per lo stampo
*spremuto a freddo
arance bio 3
mirtilli 180 g
noci sgusciate 70 g
sale marino integrale 1 pizzico
pangrattato vegetale* 1 cucchiaio
*senza strutto e latte

Tempo di preparazione: 30' + 1h15' cottura

Per prima cosa accendete il forno a 180°.
Setacciate farina, amido di mais, cremortartaro e sale, raccogliendo il tutto in una ciotola. Tritate le noci.
Lavate e asciugate mirtilli e arance. Grattuggiate la buccia di un'arancia. Tagliate poi a metà gli agrumi e spremeteli. Dovreste ottenere circa 200-220 ml di succo.
Amalgamate in una terrina l'olio, lo zucchero, il succo e la scorza d'arancia. Versatelo quindi insieme al composto di farina. Mescolate bene per ottenere un impasto fluido e senza grumi. Aggiungete quindi i mirtilli e le noci, distribuendoli per bene.
Ungete uno stampo da plum-cake, passate del pangrattato e versatevi il composto.
Fate cuocere nel forno caldo per circa 1h15'. Passati comunque 45' coprite il dolce con della carta da forno, per evitare che si scurisca troppo. Controllate con uno stecchino la cottura del dolce: come al solito, se lo stecchino esce pulito è ora di sfornare, altrimenti lasciate ancora al caldo.
Una volta estratto, lasciate raffreddare un po', s
formate e lasciate riposare su una gratella fino a completo raffreddamento.


Nota artistica ;-)
Il piatto e il portacandela delle foto sono opera dello studio Effeti & Simo (acronimi dei nomi di due mie colleghe). Non voglio annunci commerciali sul mio blog (contrappasso professionale?), ma in questo caso ci tengo a presentare questa loro piccola attività perché sono davvero brave, e perché utilizzano materiali semplici decorandoli con grande eleganza e originalità. Se per caso vi interessassero i loro lavori potete contattarmi al mio indirizzo di posta e... no, non sono assolutamente il loro agente ;-)


16 commenti:

veganswiss ha detto...

che bella Yari.... ti auguro buone vacanze e Buone Feste

un caro saluto Marta dalla Svizzera

;-)

Vera ha detto...

Sembra buonissimoooo!

Ady ha detto...

Sono proprio contenta di averti scovato, le tue ricette mi piacciono molto e prima o poi mi comenterò, colgo l'occasione per auguranti belle buonissime feste piene di riposo!

Anonimo ha detto...

bé, alla fine questo blog si è rivelato un successone.....che bello!!!!....(e non poteva che essere altrimenti....belle ricette e postate con gusto, eleganza e creatività....

era da un po' che non commentavo, ma ho continuato a seguirti anche da "lontano"....

bravo il mio yarone.....
romy

yari ha detto...

@Marta
Grazie! Tanti auguri anche a te!

@Vera
È molto profumato. Si possono usare anche i mirtilli congelati, per evitare di utilizzare il prodotto fresco che, per forza di cose, arriva dall'altro emisfero.

@Ady
Grazie, anche il tuo blog è molto interessante, ricco di spunti.

@Romy
Bentornata :-)

OSCAR SABINI ha detto...

ciao yari, ho postato le ricette dei biscotti.
buona domenica

yari ha detto...

Oscar, corro a leggerle.

Celidonia ha detto...

Mamma che buono che deve essere!! :o) Belli il piatto e il portacandela!

Arame ha detto...

Auguri Yari!!!!!!
Buon Natale ;)

stelladisale ha detto...

tanti auguri di buon natale :-)

giu&cat ha detto...

Ciao Yari, tantissimi auguri! Cat

nataraja ha detto...

Ciao Yari scusa il ritardo, ma ti faccio gli auguri di un buon letargo vacanziero!!e complimenti x la fotina!!

Magie Vegan ha detto...

Yum! bellissimo questo pane dolce..! chissà che buono! Ho addocchiato la tua ricetta dei biscotti con kamut e mandorle...credo proprio che me li farò in questi giorni! Ma la consistenza come viene? sono friabili o croccanti?! grazie ;)

yari ha detto...

Grazie ancora a tutti per gli auguri!

@Magie Vegan
Rimangono un po' croccanti. Fammi sapere come ti vengono!

Arame ha detto...

Ero di fretta, quindi ho commentato solo con gli auguri natalizi, ma sapevo di dover tornare su questo post perchè merita.
La ricetta è fantastica, e qui lo so sono ripetitiva, ma è bellissimo anche quel piatto!!!
Complimenti alle fanciulle ^_^

yari ha detto...

@Arame
Grazie! Riferirò...